INCONTRO CON I GENITORI DELLA SCUOLA PRIMARIA – Venerdì 3 dicembre 2021

La dirigente scolastica Marilena Andreolini è lieta di invitare ad un incontro on line le famiglie degli alunni delle scuole primarie per illustrare La Nuova Valutazione e condividere il percorso di adeguamento alla nuova normativa dell’Istituto Comprensivo Ostra. L’incontro si terrà venerdì prossimo 3 dicembre alle ore 18 su piattaforma Teams. Per accedere all’incontro basterà cliccare o digitare il seguente link https://gat.to/k1rnc.

La Nuova Valutazione nella scuola primaria (vai alla sezione dedicata del sito)

CONNESSI CON LA SCUOLA PRIMARIA DON A. MORGANTI

FESTA DELL’ALBERO 2021
PIANTARE RADICI PER CONNETTERE GENERAZIONI 

Ci presentiamo. Siamo gli alunni della classe 5^ della scuola primaria Don A. Morganti – Pianello di Ostra e, essendo i più grandi, siamo noi a scrivere per raccontarvi l’iniziativa della nostra scuola.  
Il 21 novembre si celebra in tutta Italia la Festa dell’albero e noi siamo particolarmente legati a questa ricorrenza perché la nostra scuola è dotata di un meraviglioso giardino didattico che ogni anno si arricchisce di un nuovo albero o arbusto, di cui poi ci prendiamo cura nel tempo per vederlo crescere insieme a noi.  

La nostra è una scuola che fa parte della rete GREEN SCHOOL, perciò particolarmente attenta alla cura, alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente e per questo noi con i nostri insegnanti  mettiamo in campo tante attività che ci insegnano a rispettare noi, la nostra Terra e a migliorare l’ambiente in cui viviamo per renderlo più pulito, bello e accogliente.  
Quest’anno, però, abbiamo deciso di “volare ancora più in alto”. Mentre i nostri compagni più piccoli metteranno a dimora un nuovo albero nel giardino della scuola, noi abbiamo pensato di piantarne uno identico nel giardino della Casa di riposo. Con i nonni ospiti porteremo avanti un importante percorso che parte dallo slogan “PIANTARE RADICI PER CONNETTERE GENERAZIONI”. Abbiamo riflettuto con i nostri insegnanti che in questi anni così difficili per il Covid, soprattutto per chi è costretto a rimanere isolato per proteggersi, possiamo essere comunque vicini grazie allo scambio di gesti e racconti. Ciò permetterà a noi di scoprire, condividere e conoscere gli usi, i costumi e le tradizioni del passato e allo stesso tempo di creare legami con le nostre radici, che affondano nella storia delle persone e del territorio in cui viviamo.  
Pianteremo proprio per questo un albero, perché esso resterà come segno di questo periodo in cui è ancora più importante e indispensabile donarsi.  

Siete curiosi di sapere quale albero abbiamo scelto? 
Vi aiutiamo a indovinare raccontandovi qualcosa di lui.  

– È un albero molto antico che ci dona i suoi frutti in autunno. All’interno ogni frutto, come uno scrigno, racchiude un tesoro formato da tanti piccoli semi di colore rosso rubino.  
– Nelle nostre ricerche abbiamo scoperto che questo frutto è simbolo di fertilità e abbondanza in diverse tradizioni religiose.  
– Nella religione cristiana è il simbolo di Gesù che offre il suo sangue in dono per la Salvezza di tutti, unendo tutti i popoli.  
– Da tutti è considerato l’Albero della vita…  

Avete indovinato? 

Per conoscere la risposta esatta, potete continuare a seguirci nei prossimi giorni vedendo il reportage della nostra festa.  

Alunni classe quinta 

Scuola primaria Don A. Morganti  

Pianello di Ostra  

GIORNATE DI LETTURA AD ALTA VOCE ALLA SCUOLA DON A. MORGANTI-PIANELLO DI OSTRA

LIBRIAMOCI “NOI AMICI del MONDO: impariamo a salvarlo con le STORIE

Il mondo è quello di cui ogni giorno facciamo esperienza e che si modifica sotto i nostri occhi, un ecosistema in continuo divenire da capire e a cui adattarsi.
Perché allora non partiamo anche noi a salvare il mondo? Saranno i personaggi delle storie che ci guideranno in mondi vicini e lontani, alla scoperta della natura e dei suoi abitanti alcuni dei quali in serio pericolo, compresi noi uomini. Partecipando a questa iniziativa abbiamo colto l’occasione per viaggiare con la fantasia ma per tornare a riflettere e mettere in atto comportamenti virtuosi che “goccia dopo goccia” possono salvare il nostro Mondo in un’ottica di una vita più ecosostenibile.